HOME PAGE DIREZIONE AZIENDALE  COLLEGIO SINDACALE DIPARTIMENTI

UNITA' OPERATIVE

MAPPA OSPEDALE

Ti trovi in: Unità Operative >> Unità operative sanitarie >> U.O.S.D.

UOSD Servizio Prevenzione e Protezione
Referente per la gestione rischio radiologico
Responsabile
 
dott.ssa  Margherita  Agresti
tel.
0823 232504  cell. 3383685278
EDIFICIO B  PIANO 2

E-Mail  servizioprevenzione@ospedale.caserta.it   PEC servizioprevenzione@ospedalecasertapec.it  

Organigramma del Servizio

CPSI : sig.ra Assunta Bonacci
TRSM : sig. Nicola Corvino
Addetto al Servizio di Prevenzione e Protezione: dott.ssa. Valentina Raffaele
Addetto al Servizio di Prevenzione e Protezione: Vincenzo Schiavone
   

 Telefax 0823 232643 Tel. 0823 232485  

 
 

Presentazione

Corsi di formazione

PROCEDURE

News

  • CENTRO PER SMETTERE DI FUMARE

 

 

   PRESENTAZIONE

Compiti

Il Servizio Prevenzione e Protezione è un servizio interno di consulenza tecnica - giuridica, del quale il Datore di Lavoro Aziendale, in specie il Direttore Generale, si avvale per ottemperare agli obblighi di cui all’art. 18 del D. Lgs. 81/2008 e successive modifiche, in merito alla verifica e alla promozione del miglioramento della sicurezza e della tutela della salute nei luoghi di lavoro.


I compiti istituzionali del servizio sono:

  • Elaborare il Documento di Valutazione dei Rischi, che rappresenta l’atto principale che il Datore di Lavoro ha l’obbligo di effettuare, al fine di conoscere i rischi presenti negli ambienti di lavoro e di attuare le necessarie misure di prevenzione e/o riduzione dei rischi per la salvaguardia della sicurezza e della salute  dei lavoratori. A tal fine si ispezionano le aree di lavoro, si individuano le fonti di rischio presenti nell’azienda e i lavoratori esposti o potenzialmente esposti ai rischi, si procede con la stima del danno e si individuano le misure atte a garantire la sicurezza e la salubrità degli ambienti di lavoro;
     

  • Valutazione e gestione stress lavoro-correlato

     Il servizio oltre ai compiti istituzionali si occupa di ed offre:

    1. Elaborare il  piano di Gestione delle Emergenze ed istruire gli operatori sui comportamenti da adottare in situazioni di pericolo, terremoti ecc.;

    2. Azione di prevenzione degli atti di violenza a danno degli operatori sanitari

    3. Adesione alla Campagna Europea Eu-Osha 2016/2017: “Ambienti di lavoro sani e sicuri ad ogni età”:

    Attività di promozione:

    • Giornata informativa dedicata esclusivamente al tema della campagna

    • Partecipazione al Premio “Buone Pratiche”

    Attività di informazione con spot pubblicitari:

    https://www.napofilm.net/it/napos-films/napo-when-stress-strikes

    https://www.napofilm.net/it/napos-films/napo-%E2%80%A6-lungs-work

  • proporre e sviluppare programmi di formazione e informazione per la sicurezza del personale che presta servizio presso l’Ente;

  • collaborare e redigere misure di prevenzione e procedure di sicurezza;

  • ispezionare le aree di lavoro, controllare attrezzature, impianti e macchinari affinché ci siano le garanzie di sicurezza.

Torna Su

PROCEDURE

- stress Lavoro Correlato
- rischio biologico
- prevenzione uso
- prevenzione delle ferite
- prevenzione Atti di Violenza
- norme comportamentali nei laboratori
- movimentazione dei pazienti
- gestione D.P.I. - Deliberazione 24 del 2016
- bombole gas
- apparecchiature munite di videoterminali 
- procedure di evacuazione
- piano di Emergenza
- ospedale senza fumo
- istituzione gruppo di lavoro gestione stress lavoro correlato
- gruppo di lavoro
- criteri assegnazione indennità
- commissione accertamenti

D.V.R. Determina n°236-2017

Torna Su

 

 

CORSI DI FORMAZIONE

Corsi di formazione obbligatori per i lavoratori attivi per l’anno 2015-2016

Norme per la partecipazione ai corsi

La partecipazione a tutti i corsi in materia di sicurezza e salute è obbligatoria per tutti i lavoratori.
La formazione viene svolta in orario di lavoro.

  • Prevenzione e Protezione dai Rischi in Ambito Ospedaliero

Argomenti

·   Diritti e doveri dei Lavoratori e degli altri Soggetti del Sistema di Gestione della Sicurezza. Infortuni classici da ambienti di lavoro: misure preventive e protettive. 
·  L’emergenza intraospedaliera.
·  Rischi collegati all’utilizzo di macchine ed apparecchiature elettromedicali. 
·  Uso dei Dispositivi di Protezione Individuale.
·  Rischi relativi alle attività amministrative: VDT, ergonomia, sostanze chimiche, arredi, attrezzature. 
·  Rischi trasversali e tecniche della comunicazione.

  • Corso di aggiornamento per addetti alle emergenze 

Argomenti

· Norme in materia di emergenze
· Piano di Evacuazione: linee guida generali e specifiche dell’azienda ospedaliera
· Sistemi di sicurezza attiva e passiva
· Triage intraospedaliero

Al termine delle lezioni di aula sono previste una serie di simulazioni di emergenze che prevedono, tra l’altro, esercitazioni sull’utilizzo dei DPI antincendio e dei mezzi per il trasporto degli infortunati, nonchè la simulazione di evacuazione di un reparto.

Durata : 6 mattine di lezioni relative  alla parte teorica e 6 pomeriggi di lezioni per la parte pratica.
Destinatari : Tutti i lavoratori addetti alle emergenze delle 6 squadre individuate nell’Azienda Ospedaliera
Corso di Formazione Specifica per i Dirigenti e i Preposti ai Sensi del DLgs 81/2008

Argomenti

· I principali soggetti del sistema per la sicurezza aziendale e valutazione dei rischi.
· Profili di responsabilità penale ed amministrativa.
· La sorveglianza sanitaria ed il giudizio di idoneità.

Torna Su

aggiornamento ottobre 2018